Report di sostenibilità 2020

43 PRT GROUP /BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ 2020 DMA Italia. Riferimento internazionale sui temi del marketing e della comunicazione legati all’utilizzo dei dati, DMA è un’associazione in cui il Gruppo PRT è entrato tre anni fa. Una sinergia importante che ha promosso presso le aziende associate l’istituzione di un Codice di Condotta in attuazione dell’articolo 40 del Regolamento Europeo sulla GDPR, ossia il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati, in vigore dal 25 maggio 2018. L’adesione al Codice è importante per dimostrare la conformità dei trattamenti dei dati posti in essere dal titolare o dal responsabile, consentendo alle aziende la possibilità di fornire informative con modalità semplificate. IPN Global. Il Gruppo PRT ha recentemente aderito a una nuova organizzazione internazionale denominata IPN, costituita da un centinaio di aziende che provengono da diversi settori del mondo grafico. L’obiettivo dell’associazione è di condividere informazioni e discutere su temi di vario genere, soprattutto a livello gestionale come, ad esempio, lo sviluppo di strategie di marketing, di vendita o dell’implementazione di un Business Plan per il lancio di nuovi prodotti o servizi. 2.3. I fornitori del Gruppo PRT PRT e i due marchi KimiPrint e Ki-Shirt si avvalgono di diverse tipologie di fornitori, ognuna delle quali interviene nel processo lavorativo delle rispettive commesse. Con riferimento allo stabilimento di Beinasco, i fornitori della capogruppo possono essere raggruppati in quattro gruppi, in base alle categorie specifiche di approvvigionamento: - Materiali: La materia prima che contribuisce alla creazione del prodotto finale è la carta, intesa come bobine e buste per la spedizione delle lettere, per la quale PRT richiede ai fornitori il possesso delle certificazioni FSC e PEFC. A questa si aggiungono i materiali che consentono la preparazione del prodotto, vale a dire l’alluminio e l’inchiostro. Infine, bisogna considerare anche l’approvvigionamento di imballi, pedane, pellicole, scotch, reggette che servono a confezionale il prodotto finale. - Finissaggio: Si tratta delle lavorazioni successive alla produzione del materiale stampato, ossia il taglio, la piega e l’imbustamento delle lettere, affidate a fornitori specializzati esterni all’azienda.

RkJQdWJsaXNoZXIy NDUyNTU=